Le sorprese in Santa Croce

Alla fine di giugno avevamo scritto su questo settimanale di come si fosse nella imminenza dei lavori di restauro del magnifico ciclo di affreschi tardo barocchi realizzati da Luca Rossetti da Orta nella chiesa di Santa Croce.

Alcuni particolari degli affreschi di Luca Rossetti da Orta emersi durante la pulitura. Trovata anche una data, 1756

Non manca di riservare sorprese interessanti già in questo primo lotto dei lavori riguardante i dipinti della cupola e del presbiterio, il restauro, in Santa Croce, del ciclo di affreschi di Luca Rossetti da Orta, avviato all'inizio di luglio: un risultato che deve riempire d'orgoglio quanti hanno contribuito a sostenere tali lavori ed esortare tutti a fare in modo che si possa intervenire sull'intera superficie affrescata, in modo da salvaguardarla nella sua interezza.

Al via domani i lavori di restauro degli affreschi di Santa Croce

Saranno avviati martedì, finalmente, i lavori di restauro degli affreschi di Luca Rossetti nella chiesa della Confraternita di Santa Croce. Molti sono gli eporediesi che, avendo avuto modo di conoscere lo stupendo ciclo di affreschi all’interno della cosiddetta Cesa ‘dle cadene (chiesa delle catene), si erano augurati che si potessero avviare le opere di restauro necessarie per arrestarne il degrado, auspicio protrattosi per molti lustri.

Finalmente si parte con il restauro degli affreschi.

Per quanto sembri retorico dirlo, è davvero così. Quello che sembrava un sogno ai membri della confraternita di Santa Croce è divenuto realtà. Lo stesso vale anche per tutti gli eporediesi che coltivano le memorie della storia cittadina e si impegnano per la conservazione del suo patrimonio artistico. Domani, 29 giugno 2021, avrà inizio il lavoro di restauro del primo lotto del progetto complessivo di salvaguardia dei dipinti murali. Nei giorni precedenti si sono già montate le impalcature.

Santa Croce: Decisa la ripartizione dei fondi dell’8xMille

da “Il Risveglio Popolare” del 12 novembre 2020 I TANTI MOTIVI PER CUI GLI AFFRESCHI DELLA “CHIESA DELLE CATENE” ANDREBBERO SALVATI Compagnia di San Paolo e Comune stanziano fondi, ma non bastano IVREA – Il grido d’allarme lanciato dalla confraternita di Santa Croce, visto il progressivo degradarsi degli affreschi di Luca Rossetti da Orta all’interno dell’omonima chiesa, inizia ad essere accolto.

Santa Croce: sosteniamo i restauri!

da “Il Risveglio Popolare” del 12 novembre 2020 I TANTI MOTIVI PER CUI GLI AFFRESCHI DELLA “CHIESA DELLE CATENE” ANDREBBERO SALVATI Compagnia di San Paolo e Comune stanziano fondi, ma non bastano IVREA – Il grido d’allarme lanciato dalla confraternita di Santa Croce, visto il progressivo degradarsi degli affreschi di Luca Rossetti da Orta all’interno dell’omonima chiesa, inizia ad essere accolto.

Presbiterio, particolare della disputa sulla Immacolata Concezione

Ivrea, appello pubblico delle associazioni «Salviamo gli affreschi di Santa Croce»

da "La Sentinella del Canavese"  del 29 luglio 2020 di FRANCO FARNÈ Approvato contributo dalla Compagnia di San Paolo per coprire la metà dei costi dei restauri nella piccola chiesa barocca IVREA - Che la chiesa di Santa Croce, nell’omonima piazzetta, all’inizio di via Arduino, sia uno dei tesori d’arte eporediesi è incontestabile, così come il fatto che i suoi bellissimi affreschi riescano a trasmettere emozioni a chi vi entra per la prima volta, anche qualora fosse persona indifferente alla pittura in [...]